You are currently browsing the tag archive for the ‘Gruber’ tag.

Alto-Adige TV – Speciale Elezioni Politiche 2018 | Johann Gruber, candidato de Il Popolo della Famiglia

Advertisements

Artikel aus “Dolomiten” vom 06.02.2018

BOZEN (hof). “Il Popolo della Famiglia” mit Kandidat Johann Gruber (Zweiter von links): Mütter sollten mehr unterstützt werden.

Parlamentswahlen 2018 | Vorstellung der Kandidat/inn/en PdF-Wir sind Familie – RAI Südtirol Tagesschau 05.02.2018

Politische Wahlen Parlament Italien 04.03.2018 | Elezioni politiche Parlamento Italia 04/03/2018

Das Programm von PdF – Wir sind Familie

A4-Programm-PdF-WirSindFamilie (Adobe-PDF-Datei 364 kB)

LOGO-PDF trsp

Il Programma de Il Popolo della Famiglia

A4-Programma-PopoloDellaFamiglia (file Adobe-PDF 352 kB)

Shortlink: Read the rest of this entry »

Gemeindewahlen Südtirol 10-24.05.2015 | Elezioni comunali Alto Adige 10-24/05/2015

Allgemeine Info  Generali

Rete civica ST Bürgernetz

Info Bolzano-Bozen Infos

BZ Info

Shortlink: http://wp.me/pdCW4-jc

Wahlen EU-Parlament Italien 25.05.2014 | Elezioni Parlamento UE Italia 25/05/2014

Ergebnisse Prov. Bozen Südtirol Real time Online Risultati Prov. Bolzano Alto Adige

Website EU Sito

Elezioni Europee 2014 Europa-Wahl

Shortlink: http://wp.me/pdCW4-ic

Si vota così:
– mettere crocetta sul simbolo dei “Valori” (v. fac-simile);
– scrivere “GRUBER” sulla prima riga a destra.
So wird gewählt:
– das Symbol der Werte (“Valori”) ankreuzen (s. Fak-simile);
– rechts davon in die erste Zeile “GRUBER” schreiben.

Artikel aus “Dolomiten” vom 24.04.2014, S. 16

BOZEN. Der Bozner Johann Gruber (53, Bild) kandidiert auf der Liste von “Italia dei Valori” für das Europaparlament. Seine Chancen, gewählt zu werden, schätzt er zwar als gering ein; er wolle mit seiner Kandidatur jedoch einen Beitrag für mehr Demokratie in Südtirol und in der Europäischen Union leisten, so Gruber. Er spricht sich vehement gegen die derzeitige Euro-Politik in Brüssel und gegen ein zu starkes Deutschland aus. Gruber hat Jus studiert und war vormals Führungskraft bei der italienischen Post; jetzt leitet er die Gerichtskanzlei.

Shortlink: http://wp.me/pdCW4-iM

Articolo tratto da “Alto Adige” del 24/04/2014, pag. 20

http://altoadige.gelocal.it/cronaca/2014/04/24/news/l-idv-basta-con-le-lobby-1.9103723

BOLZANO. «Voglio un’Europa che sia più dei cittadini o dei contribuenti e meno delle lobby o dei tedeschi». Detto da Johann Gruber che tedesco lo è perlomeno di madrelingua fa un certo effetto eppure è questo lo slogan che sceglie per presentarsi come capolista della locale Italia dei Valori alla Europee.
Gruber, classe ’61 sposato con tre figli, ha un passato professionale nelle sfere dirigenziali delle Poste e oggi è direttore della cancelleria ma soprattutto è un fiero critico della politica di Luis Durnwalder e della Germania europea. «Il sistema attuale dei trattati pone solo le basi per favorire il Paese tedesco e chi lo segue a ruota come Austria o Olanda. Si è cercato di fare dell’Euro il nuovo Marco altrimenti non si spiegherebbe un tasso di cambio a 1,38 contro il Dollaro quando il buon senso non lo vorrebbe oltre l’1,20». Oltre alla valuta, però, bisognerebbe intervenire anche sul fiscal compact e l’inserimento del pareggio di bilancio in Costituzione. «Un assurdo, solo l’Italia lo ha fatto per far vedere di essere determinata a mantenere i patti ma fu un errore da correggere».
Gruber, come detto, ha avuto scarso feeling anche con l’ultimo Landeshauptmann. «Si è impegnato tanto a costruire strade e spendendo in investimenti dal dubbio ritorno come l’hotel Terme a Merano. Avesse messo più soldi nel sociale, nelle famiglie e a sostegno dei lavoratori avrebbe attuato una politica più sensata». Ora, però, a Palazzo Widmann siede Arno Kompatscher: «Altro stile e altro modo di porsi. Ho fiducia in lui, credo possa fare bene il presidente della Provincia».
Tornando alle Europee, tuttavia, c’è un dettaglio che pesa in modo decisivo sulle sorti di Italia dei Valori: la soglia di sbarramento. Per un partito con un declino che lo attesta all’1 o 2% sarà difficile risalire la china in modo così netto. «È davvero – conferma Gruber – una sfida complessa raggiungere il minimo per entrare nel Parlamento Europeo. Ognuno di noi farà del suo meglio e poi vedremo cosa saremmo riusciti ad ottenere. Voglio sottolineare, però, che questo gruppo è rimasto al fianco di un partito e delle sue convinzioni anche in un momento di oggettiva difficoltà. È un pregio in un ambiente dove abbondano le bandiere al vento».

Shortlink: http://wp.me/pdCW4-iI

The WordPress.com stats helper monkeys prepared a 2011 annual report for this blog.

Here’s an excerpt:

A San Francisco cable car holds 60 people. This blog was viewed about 1,500 times in 2011. If it were a cable car, it would take about 25 trips to carry that many people.

Click here to see the complete report.

Advertisements
February 2018
S M T W T F S
« May    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

Enter your email address to subscribe to this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 5 other followers

Visits since January 2009

free counters

Blog Stats

  • 11,194 hits

Archives

Weather @Bolzano.Bozen

%d bloggers like this: